Goodbye Eli

Una di quelle notizie che non vorresti mai leggere. All’età di 98 anni ci lascia anche Eli Wallach, attore protagonista di quel film che probabilmente ha creato più legami padre-figlio di quanti non ne abbia mai creati nessun altro. Perchè diciamolo, se tuo padre nel 1966 aveva tra i venti e i trent’anni, sicuro come l’oro avrà visto Il buono, il brutto, il cattivo in qualche cinema e, altrettanto sicuro come l’oro, l’avrà fatto vedere a te appena possibile. Perchè questo ha fatto Leone, ha creato qualcosa di mitico e di mitologico, da passare di generazione in generazione come un fuoco sacro. Ed Eli Wallach ne faceva parte. Ma se noi lo conosciamo soprattutto per questo, lui ha fatto molto, molto di più. Oltre cinquant’anni di carriera tra teatro e cinema, dagli spaghetti western degli anni Settanta (praticamente imparò l’italiano) ad altri film importanti con registi di prim’ordine: The magnificent seven di John Sturgess, The Misfits di John Huston e poi ancora Skolimowski, Coppola, Kazan in una lista pressocchè infinita.

Ma per tutti avrà sempre un posto speciale nei nostri cuori come Tuco Benedicto Pacifico Juan Maria Ramirez.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...