Intimismo e riflessione

Sono pronto a dichiararmi colpevole. Quando inizialmente avevo letto della lavorazione del nuovo episodio dedicato ai Transformers ho pensato un onesto: “Sticazzi,” dopodichè non me ne sono curato e sono passato. Poi ti incoccio in questo trailer in cui abbiamo: Mark Wahlberg protagonista al posto di Shia “No-no-no-no” LaBeouf (uno dei nomi più difficili da scrivere senza l’ausilio di Google, by the way); Stanley Tucci che urla: “Oh my God!” come se non ci fosse un domani o una futura interpretazione in un film tratto da una saga letteraria di fantascienza simil Orwelliana per teenager a sua disposizione; ma soprattutto, un robot gigante che cavalca un dinosauro-robot gigante, scena questa che credo Michael Bay abbia girato gridando: “Intimismo un par di palle.” Al che ho pianto e la fotta per l’uscita di questo Transformers: Age of extinction ha iniziato a salire. Sappiatelo.

 

Annunci

4 pensieri su “Intimismo e riflessione

    1. Dei tre Transformers già usciti solo il primo mi ha convinto appieno in effetti, avendo azzeccato la giusta combinazione tra action, fantascienza e commedia. Il secondo mi ha lasciato totalmente freddo, mentre del terzo è notevole solo la parte finale con la lunga battaglia in città. Il trailer di questo nuovo Transformers mi fa sperare, visto il cambio di cast.

  1. Effettivamente l’ultimo TF ha un po’ deluso anche me, nonostante sia un fan della saga e pure di Bay.
    Il cambio Walhberg – LaBoeuf è buono, ma è la storia che non convince. E poi è eccessivamente lungo: 3h per un film fracassone sono decisamente troppe.
    Tuttavia, l’amore per i Transformers e tutto ciò che rappresentano resta immutato, come ho cercato di spiegare qui: http://lapinsu.wordpress.com/2014/07/29/transformers-la-saga-ovvero-come-si-torna-bambini/

    Ciao e complimenti per il tuo blog!!!!

    1. Devo ammettere che l’ultimo capitolo ancora non l’ho visto. Che soffra molto per la sua eccessiva lunghezza l’ho letto da molte parti. Certo ci sta: Bay non è certamente un raffinatone, ma un guerrafondaio che ha idee talmente grosse che necessitano di tempi smisurati. Certo è che se non sai come giocarti bene i tempi, tre ore possono devastarti. Appena posso lo recupero. Grazie per i complimenti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...